CONTEST SELFIE CULTURALE

SELFIE CULTURALE

FIR – in occasione della collaborazione con WeComSport, Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza, Università di Roma – ha deciso di lanciare il contest SELFIE CULTURALE.

Le regole sono semplici e rivolte a tutti:

  • Scatta una foto o gira un breve video che rappresenti al meglio il connubio tra rugby e cultura, dando sfogo alla propria creatività;

 

  • I contenuti dovranno essere condivisi sul proprio account Instagram o Facebook usando gli hashtag #insieme #rugbyecultura e, contestualmente, inviati all’ indirizzo di posta elettronica: wecomsport@uniroma1.it.
Date il via alla vostra creatività e che vinca il migliore!

Il contest ha durata dal 12 febbraio 2018 al 7 marzo 2018. La foto con il maggior numero di like vincerà due biglietti per la partita Italia – Scozia del 17 marzo. Solo il vincitore riceverà comunicazione via mail entro il 10 marzo 2018 e potrà ritirare i due biglietti il giorno della partita secondo le modalità che verranno comunicate via mail.

 

Per saperne di più sulla nostra collaborazione con FIR clicca qui

IL TEAM DI WECOMSPORT AL IV TEMPO – RUGBY E CULTURA

 

 

 

 

 

 

 

Il team WeComSport del Coris Sapienza sarà presente al IV TEMPO – Rugby e Cultura

Il team WeComSport del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza è un gruppo di ricerca sui temi della comunicazione e dello sport diretto dalla prof.ssa Barbara Mazza che vede la partecipazione di studenti del corso di Gestione e organizzazione di eventi.

Da tempo, grazie a un accordo tra il Dipartimento e FIR, partecipa con un progetto di formazione e ricerca, alla promozione del IV Tempo Rugby e Cultura.

Il 4 febbraio 2018, in occasione della partita Italia- Inghilterra del 6 Nazioni, il team sarà presente al Terzo Tempo Peroni Village, dove svolgerà uno studio sul rapporto tra la cultura e il rugby e animerà l’attesa della partita con un quiz culturale.

L’obiettivo di WeComSport Sapienza è mettere a disposizione della Federazione Italiana Rugby, la creatività del team di lavoro nell’ambito dell’iniziativa “Quarto Tempo”, all’interno della splendida cornice del Torneo “Sei Nazioni”, per innovare e allo stesso tempo rendere ancora più saldo il connubio tra sport e cultura.

Per saperne di più clicca qui.

WECOMSPORT: IL TERZO PANEL

L’Italia ha sempre avuto una tradizione sportiva tra le più importanti e vincenti al mondo. Nel corso degli anni, lo sport ha sempre trovato terreno fertile nella passione della popolazione che lo pratica e che lo vive sette giorni su sette. Per non parlare dell’elevato numero di “sportivi da salotto” che osservano, ascoltano, commentano e si dedicano alle “chiacchiere da bar”, sciorinando tattiche e strategie da mettere in campo alla prossima occasione.

In maniera trasversale, i grandi eventi sportivi diventano l’elemento che forse più di tutti alimenta lo spirito nazionale e il senso di appartenenza, unendo in diverse occasioni il Paese.

Così come ha unito però, lo sport ha sovente fatto anche discutere, quindi è sempre stato al centro dell’attenzione dei media e più in generale della comunicazione sportiva, la cui evoluzione ha accompagnato le diverse epoche di successi e delusioni sportive.

Il primo Festival della Comunicazione Sportiva, per celebrare l’ultrasecolare storia sportiva italiana avrà al suo interno un panel completamente dedicato alle “proiezioni di sport”, una session di cineforum che ripercorrerà i momenti salienti dagli albori fino ad oggi, grazie alla partecipazione dell’Istituto Luce e di TecheRai.

A margine delle proiezioni è previsto inoltre un interessante dibattito che darà a tutti i partecipanti l’opportunità di confrontarsi con i discussant in sala per ragionare sull’evoluzione di funzioni, stili e linguaggi della comunicazione sportiva, anche per delinearne gli scenari futuri.

Lo sport è un patrimonio comune, un simbolo del nostro Paese; vi aspettiamo numerosi per celebrarlo insieme!