BEBE VIO: CAMPIONESSA NELLA SCHERMA E NELLA VITA

Nata a Venezia nel 1997, Beatrice Vio, per tutti Bebe, è campionessa paralimpica e mondiale di fioretto individuale.
Sin da bambina si è rivelata vivace, piena di vita e di interessi come la passione per scherma e il disegno. Una vita normalissima che però all’età di 11 anni è completamente cambiata: un’improvvisa meningite la portò all’amputazione di tutti e quattro gli arti.
Nel giro di un anno però, la sua forza di vivere e di combattere l’hanno salvata permettendole di tornare a fare sport e diventare per tutti un simbolo di coraggio.

Bebe Vio durante una gara
Fonte: Trevisotoday.it

Continue reading “BEBE VIO: CAMPIONESSA NELLA SCHERMA E NELLA VITA”

RITORNO AL FUTURO: UNA FORMULA PER ROMA ECOSOSTENIBILE

Eur Spa, in collaborazione con Formula E, invita tutti gli studenti dei corsi di studio in Comunicazione ​in Italia a ideare una campagna promuovere la diffusione di stili di vita e di comportamenti eco-sostenibili.

L’obiettivo è di coinvolgere i cittadini, soprattutto quelli della Capitale, attraverso uno storytelling incisivo, che evochi la vita in una città eco-sostenibile nel 2025. Un modo per far comprendere come queste scelte possano migliorare la qualità della loro vita nell’immediato futuro.

I vincitori riceveranno in premio due biglietti per partecipare come spettatori alla prima edizione della Formula E a Roma nel 2018 e i primi due avranno la possibilità di svolgere un tirocinio curriculare di tre mesi presso EurSPA.

Il bando si chiuderà il 10 ottobre 2017 e la premiazione avverrà il 19 ottobre 2017 in occasione della conferenza stampa di presentazione del Gran premio di Formula E al “Rome convention center I La Nuvola”.

Hai bisogno di più informazioni? Leggi il regolamento o contattaci all’indirizzo wecomsport@uniroma1.it o sulla nostra pagina Facebook.

GAIOS VI INVITA AI CONTEST WECOMSPORT

L’inizio di agosto non poteva non regalare una delle giornate più calde di questa estate. Vi immagino al mare, a rinfrescarvi e rilassarvi dopo le fatiche degli esami. Vi immagino anche entusiasti perché oggi WeComSport ha lanciato ben quattro contest.

Tanti aspetti mi rendono orgoglioso di queste iniziativa: innanzitutto i partner scelti, che rappresentano in pieno lo sport a Roma: il Corriere dello Sport, la Maratona di Roma, il 6 Nazioni e la Formula E. Tre eventi  e una testata giornalistica eccezionali e da sempre focalizzati sulle emozioni che solo lo sport sa regalare.

Sono convinto che gli studenti di Comunicazione aderiranno numerosi alle singole iniziative.
È questo il secondo aspetto che mi rende felice: i ragazzi che hanno ideato l’evento fin da subito hanno creduto nell’iniziativa e nel promuovere lo sport tra gli studenti. I contest avranno questo obiettivo e potranno mettere alla prova i comunicatori del domani, facendoli confrontare direttamente con professionisti ed esperti del settore.

Per allenarsi al futuro, serve passione, creatività e spirito d’iniziativa. L’occasione di vivere esperienze uniche nella vita è di quelle ghiotte.
Forza, a lavoro, e… in bocca al lupo a tutti!

SEMPLICEMENTE PASSIONE

In collaborazione con il Corriere dello Sport – Stadio, WeComSport lancia il contest Semplicemente Passione, rivolto a tutti gli studenti di Comunicazione della Sapienza, triennali, magistrali, di Master di primo e secondo livello e del dottorato.

Partecipare è semplice: basta realizzare un post (testuale, meme, immagini o video) per Facebook e/o Instagram che rappresenti la passione per lo sport, da praticanti o da tifosi, e pubblicarlo taggando @wecomsport e utilizzando l’hashtag #semplicementepassione.

I migliori 10 verranno pubblicati sul sito www.corrieredellosport.it e condivisi sulle pagine social della testata. Ma non è tutto: i migliori partecipanti avranno la possibilità di partecipare alle selezioni di uno stage curriculare nella sede romana di Corriere dello Sport-Stadio ed entrare a contatto con i grandi nomi della scrittura giornalistica italiana.

La candidatura sarà regolata tramite Jobsoul in base alle condizioni generali per accedere ai tirocini curriculari.
L’esito del contest verrà comunicato agli interessati entro il 17 settembre 2017 e comunque pubblicato su: www.festivalcomsportiva.it

Hai bisogno di più informazioni? Leggi il regolamento o contattaci all’indirizzo wecomsport@uniroma1.it o sulla nostra pagina Facebook.

INNOVARE LA MARATONA

La Maratona di Roma è in cerca di innovazione e chi meglio degli studenti delle lauree magistrali in Comunicazione del Coris può portarla a uno degli eventi più apprezzati della capitale?

Per questo in occasione di WeComSport, Italia Marathon Club lancia il contest Innovare la maratona: la sfida è realizzare un progetto di comunicazione per la Maratona di Roma, che si adatti alle istanze tecnologiche, turistiche e ambientali della città.

Se il tuo sogno è imparare a gestire un grande evento sportivo e lavorare a stretto contatto con un team di eccellenza, invia la tua domanda entro il 3 settembre 2017 all’indirizzo stampa@maratonadiroma.it.

Ai primi 3 classificati sarà data la possibilità di effettuare un tirocinio curriculare di 3 mesi presso Italia Marathon Club, entro l’anno accademico 2017/2018. Mentre al 4° e 5° classificato saranno consegnati due kit ufficiali della Maratona di Roma 2018.

Gli esiti verranno comunicati dal 15 settembre 2017 e pubblicati sui siti www.festivalcomsportiva.it e www.maratonadiroma.it. E la premiazione avverrà il 20 settembre a conclusione del Festival della Comunicazione Sportiva, presso il Centro Congressi della Sapienza, Università di Roma, Via Salaria 113, Roma.

Per i dettagli e il form di partecipazione consulta il regolamento.

6 NAZIONI: SPORT, DIVERTIMENTO E CULTURA AL FEMMINILE

La Federazione Italiana Rugby e WeComSport invitano tutti gli studenti di Comunicazione d’Italia al contest 6 Nazioni: sport, divertimento e cultura al femminile.

L’obiettivo è ideare una campagna social per promuovere il Torneo 6 Nazioni 2018 tra le donne, costruire una comunicazione a loro dedicata per renderle protagoniste di questo sport.

Realizza uno slogan e uno storytelling, pianifica una campagna di promozione e inviala all’indirizzo wecomsport@uniroma1.it entro il 3 settembre 2017: il primo vincitore potresti essere tu!

Entrerai nel team della FIR e organizzerai una delle due partite della prossima edizione 2018. Ma non solo, sarai invitato al pranzo pre partita nell’esclusivo settore hospitality dello stadio olimpico.

Il secondo e terzo classificato avranno invece in premio 2 biglietti ciascuno per prendere parte come spettatori ad una partita del torneo.

L’esito del concorso verrà comunicato ai vincitori e pubblicato sui siti www.festivalcomsportiva.it e www.federugby.it/it dal 13 settembre.

La premiazione avverrà il 20 settembre 2017 in occasione del 1° Festival della comunicazione sportiva, presso il Centro Congressi della Sapienza, Università di Roma, Via Salaria 113, Roma.

Per i dettagli consulta il regolamento. Per ulteriori informazioni contattaci all’indirizzo wecomsport@uniroma1.it o sulla nostra pagina Facebook.

WECOMSPORT: IL PRIMO PANEL

In attesa che il nostro Gaios arrivi a destinazione, oggi vi presentiamo il primo dei cinque panel di WeComSport: “Raccontare lo sport, attori, eventi e territori”.

Ma cosa significa raccontare lo sport, quale formula narrativa si utilizzerà?

Per noi di WeComSport, “raccontare lo sport” è sinonimo d’indagine e analisi scientifica delle correlazioni positive e negative che il mondo sportivo, nella sua accezione più generale, intrattiene con l’ambiente circostante.

Il format utilizzato, scelto come soluzione narrativa, sarà il Convegno scientifico al quale saranno presenti studiosi nazionali e internazionali, esperti del tema e pronti a “svelare” alcuni temi caldi dei successivi panel.

La riflessione si svilupperà intorno al complesso di fenomeni sociali che lo sport esplica, veicola e rappresenta e alle grandi tematiche che intrecciano il rapporto tra sport e comunicazione: dal ruolo dello sport nella società alla questione dell’inclusione sociale, specie alla luce dei drammatici eventi accaduti in Francia; dal loisir al management degli eventi, dagli aspetti culturali a quelli economici.

Un convegno scientifico quindi dall’ampio raggio d’azione all’interno del mondo sportivo, pronto a mettere in luce anche quegli angoli nascosti del panorama sportivo.

Aperto al dibattito, al contradditorio e alle vostre domande e curiosità, questo primo panel permetterà a tutti i partecipanti di arricchire il proprio bagaglio culturale e di scoprire gli esiti dei più recenti studi su Sport, Società e Comunicazione.

PRONTI, PARTENZA, VIA!

L’attesa è finita. Diamo ufficialmente il via al viaggio tra vecchi e nuovi format, linguaggi e stili della comunicazione nello sport.

Destinazione WeComSport, il primo Festival della Comunicazione Sportiva, che si terrà il 19 e 20 Settembre presso il Centro Congressi dell’Università “La Sapienza” di Roma, in via Salaria.

Chi ci guiderà? Gaios, il nostro logo e la nostra mascotte. Un omino nato dall’intersezione di due fumetti, che muove i suoi primi passi correndo. È una metafora della notizia sportiva, che dinamica e creativa cresce e si moltiplica con il passaparola.

Gaios prende il nome dal primo atleta romano che vinse la corsa del dòlichos alle Olimpiadi del 72 a.C., il suo carattere sportivo, storico e culturale lo rende il protagonista assoluto dell’evento. Appassionato di sport, la sua natura competitiva lo spinge a cimentarsi in tutte le discipline, non sempre con ottimi risultati, ma da bravo comunicatore sa che l’importante è partecipare.

Correndo, saltando, nuotando, calciando e a volte anche cavalcando, il nostro omino ci accompagnerà  in ogni panel e in ogni attività dell’evento, presentandoli con la sua abilità retorica e il suo carisma.

Prima tappa di questo entusiasmante percorso sono i nostri valori.

WeComSport è professionalità: una imperdibile occasione di confronto e di crescita con personalità di spicco del settore sportivo a livello nazionale e internazionale che parteciperanno attivamente ai 5 panel.

È creatività: quella dei membri del team organizzativo, formato da studenti universitari uniti dalla passione per lo sport che, in collaborazione con la cattedra di Gestione e Comunicazione degli Eventi ha trasformato una semplice idea in un vero e proprio evento.

È dinamismo: un viaggio nel tempo tra miti sportivi, casi contemporanei e sviluppi futuri in cui il visitatore sarà coinvolto e partecipe.

Segui Gaios in questa avventura e rendi WeComSport il punto di riferimento della comunicazione sportiva in Italia e nel mondo.