LE STELLE DEL TENNIS SBARCANO A ROMA: AL VIA GLI INTERNAZIONALI DI TENNIS ITALIANI

Roma riabbraccia le stelle mondiali agli Internazionali di Tennis. Come ogni anno a maggio, infatti, il Foro Italico ospita i maggiori talenti del circuito, protagonisti di volèe e smorzate sulla terra rossa romana.

Il torneo ha già preso il via con qualificazioni e primi turni, riparte dai trionfi di Zverev e Svitolina del 2017, in cerca di un bis non così clamoroso.
Gli occhi però saranno puntati sui big, nonostante le assenze di Federer e Serena Williams: Nadal in primis, il re della terra rossa, il tennista più vincente a Roma con i suoi 7 successi. E poi Nole Djokovic, già quattro volte re di Roma, non più numero uno al mondo ma pur sempre star del momento, in cerca di riscatto dopo le due finali perse tra 2016 e 2017.
Nonostante un sorteggio poco benevolo, l’Italia farà il tifo per Fabio Fognini, stabilmente in top 20, Andreas Seppi e altri giovani dalle belle speranze.

Foro Italico per Internazionali di tennis. Stadio Pietrangeli.

Tennis e cultura: una nuova partnership con il Comune di Roma

Gli Internazionali di Roma non si segnalano solo per i gesti tecnici in campo: l’ambiente del Foro Italico come ogni anno regala anche divertimento, con le tante iniziative previste all’ interno del Parco.
In particolare, tra le novità del 2018, ricordiamo l’importante partnership con il Comune di Roma: per tutta la durata del torneo, gli appassionati di tennis, provvisti di un biglietto di un match del torneo, potranno visitare gratuitamente i maggiori musei d’arte della Capitale: sul sito della manifestazione l’elenco completo dei siti artistici inseriti nell’ iniziativa.

Internazionali di Tennis Roma. Foro Italico per ATP, cartellone con scritta: The Future is now

Le emozioni più grandi, però, le ha regalate Roberta Vinci, che ieri proprio a Roma ha dato il suo addio al tennis.
La tarantina lo ha fatto con parole dolci, ma piene di quella forza che l’italiana era solita mettere in campo: “Finisce oggi la mia carriera con un desiderio: quello che le tenniste di domani alzino la loro voce più forte di ogni sacrificio, fatica, infortunio o insuccesso. Ho imparato sul campo che non esistono vittorie irraggiungibili, non esistono sconfitte inammissibili e spero sia così anche per voi”, ha scritto su Instagram.

Noi di WeComSport facciamo un grandissimo in bocca al lupo a tutti gli atleti, con la speranza che anche quest’anno il torneo regali le stesse emozioni di sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *